Aforismi di Blaise Pascal

citazioni, frasi, massime, pensieri, riflessioni

[ARCHIVIO AFORISMI]

 

Quanto più si è spiritualmente dotati, tanto più accade di scoprire uomini originali. La gente comune non fa differenza tra un uomo e un altro.

(Blaise Pascal)

 

Il cuore ha le sue ragioni, che la ragione non conosce.

(Blaise Pascal)

 

Bisogna conoscere se stessi: quand'anche non servisse a trovare la verità, giova per lo meno a regolare la propria vita; e non c'è nulla di più giusto.

(Blaise Pascal)

 

Un nonnulla ci consola perché un nonnulla basta ad affliggerci.

(Blaise Pascal)

 

Gli uomini non avendo potuto guarire la morte, la miseria e l'ignoranza, hanno risolto, per vivere felici, di non pensarci.

(Blaise Pascal)

 

La grandezza dell'uomo sta in questo: che esso ha coscienza della propria miseria. Una pianta non si conosce miserabile. Conoscere di essere miserabile è, quindi, un segno di miseria, ma, in pari tempo, un segno di grandezza.

(Blaise Pascal)

 

Ci sono soltanto due specie di uomini: gli uni, giusti, che si credono peccatori; gli altri, peccatori, che si credono giusti.

(Blaise Pascal)

 

Mai si fa il male così pienamente e allegramente come quando lo si fa per coscienza.

(Blaise Pascal)

 

L'uomo è solo una canna, la più fragile della natura; ma una canna che pensa.

(Blaise Pascal)

 

Gli uomini sono così necessariamente pazzi che il non essere pazzo equivarrebbe a esser soggetto a un altro genere di pazzia.

(Blaise Pascal)

 

Autore e webmaster Gabriele Martufi - Ultimo aggiornamento 14/11/2016
Si ringraziano tutti i visitatori dal 16/7/2001:


click tracking

Tutti i diritti riservati - All rights reserved