Aforismi di Carlo Dossi

citazioni, frasi, massime, pensieri, riflessioni

[ARCHIVIO AFORISMI]

 

L'utopia di un secolo spesso diviene l'idea volgare del secolo seguente.

(Carlo Dossi)

 

Alle volte, coi libri di teologia e di filosofia, si fa una strenua fatica per capire che quanto si arriva a capire non valeva la pena di esser capito.

(Carlo Dossi)

 

Il falso amico è come l'ombra che ci segue finché dura il sole.

(Carlo Dossi)

 

Tutti gli uomini sono corruttibili: è questione di somme.

(Carlo Dossi)

 

L'uomo veramente retto è colui che non inganna nessuno e non si lascia da alcuno ingannare.

(Carlo Dossi)

 

Tutte le idee sono già nel cervello, come tutte le statue nel marmo. La ragione non fa che scoprirle.

(Carlo Dossi)

 

La legge è uguale per tutti gli straccioni.

(Carlo Dossi)

 

Agli esami, i professori cercano più di far sapere allo scolaro che loro sanno, che non di conoscere se lo scolaro sappia.

(Carlo Dossi)

 

Dicono che i vecchi ci vedono assai più lontano dei giovani. Ciò è vero: solo otticamente però.

(Carlo Dossi)

 

L'erudizione, spesso alimento dell'ignoranza. Più si legge, meno si sa.

(Carlo Dossi)

 

Autore e webmaster Gabriele Martufi - Ultimo aggiornamento 14/11/2016
Si ringraziano tutti i visitatori dal 16/7/2001:


click tracking

Tutti i diritti riservati - All rights reserved