Aforismi di Davide Lopez

citazioni, frasi, massime, pensieri, riflessioni

[ARCHIVIO AFORISMI]

 

Chi è normale? È colui che ha saputo mascherare la propria follia. Quindi, il folle è il normale ingenuo.

(Davide Lopez)

 

Coloro che soffrono di senso di colpa hanno in generale una inibizione dell'orgoglio. Essi si sentono in colpa proprio verso quelle persone che dovrebbero, al contrario, disprezzare.

(Davide Lopez)

 

I matti sono solo matti a metà, perché non hanno il coraggio totale e la compiuta consapevolezza della loro follia, come i geni.

(Davide Lopez)

 

Proporre l'amicizia a una persona che ti ama significa predisporne la tortura a vita, giacché chi ama si illude continuamente sul significato dell'amicizia, scambiandola per amore.

(Davide Lopez)

 

Se si continua a vergognarsi dell'errore, si rimane al di sotto dell'errore, malgrado la presunzione implicita nella vergogna.

(Davide Lopez)

 

Si dà torto a sé stessi quando non si è ancora abbastanza sani e maturi da riconoscere le ragioni dell'altro. Nell'accusare sé stessi vi è presunzione narcisista.

(Davide Lopez)

 

Uno dei più assurdi, anche se comprensibili, paradossi è quello di criticare gli altri proprio per ciò che, a ben pensarci, dovrebbe far piacere. Si criticano gli altri perché non sono forti, grandi e maturi. Ma se gli altri fossero così, come ci si sentirebbe deboli e inferiori!

(Davide Lopez)

 

Il significato della parola rinfacciare è connesso al vomitare: ributtare in faccia.

(Davide Lopez)

 

Il significato etimologico-psicologico di rassicurare è: non curare.

(Davide Lopez)

 

Paradosso dell'inferiorità. L'inferiorità diventa reale quando non la si vuole accettare; la si supera nel momento in cui la si accetta.

(Davide Lopez)

 

Autore e webmaster Gabriele Martufi - Ultimo aggiornamento 19/11/2016
Si ringraziano tutti i visitatori dal 16/7/2001:


click tracking

Tutti i diritti riservati - All rights reserved