Aforismi di Friedrich Nietzsche

citazioni, frasi, massime, pensieri, riflessioni

[ARCHIVIO AFORISMI]

 

Gli uomini non si vergognano quando pensano qualcosa di sporco, bensì quando immaginano che si attribuiscano loro questi pensieri sporchi.

(Friedrich Nietzsche)

 

La maggior parte dei pensatori scrive male, perché ci comunica non solo i suoi pensieri, ma anche l'atto di pensare i pensieri.

(Friedrich Nietzsche)

 

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.

(Friedrich Nietzsche)

 

Chi non sa mettere in ghiaccio i suoi pensieri non deve portarsi nel calore della disputa.

(Friedrich Nietzsche)

 

Chi regala qualcosa di grande non trova riconoscenza, perché chi lo riceve ha già troppo peso nell'accettarlo.

(Friedrich Nietzsche)

 

Dietro un uomo che cade in acqua ci si tuffa più volentieri se sono presenti delle persone che non osano farlo.

(Friedrich Nietzsche)

 

Sono pochi quelli che, quando sono in imbarazzo per mancanza di argomenti nella conversazione, non tradiscono gli affari segreti dei loro amici.

(Friedrich Nietzsche)

 

Finché ti si elogia, credi pure sempre che non sei ancora sulla tua strada, bensì su quella di un altro.

(Friedrich Nietzsche)

 

Non c'è niente da fare: ogni maestro ha solo un allievo, e questo gli diventa infedele perché è destinato anche lui a essere maestro.

(Friedrich Nietzsche)

 

Chi si veste di stracci ben lavati, si veste sì pulitamente, ma sempre da straccione.

(Friedrich Nietzsche)

 

Autore e webmaster Gabriele Martufi - Ultimo aggiornamento 14/11/2016
Si ringraziano tutti i visitatori dal 16/7/2001:


click tracking

Tutti i diritti riservati - All rights reserved