Aforismi di Luciano De Crescenzo

citazioni, frasi, massime, pensieri, riflessioni

[ARCHIVIO AFORISMI]

 

Siamo angeli con un'ala soltanto e possiamo volare solo restando abbracciati.

(Luciano De Crescenzo)

 

Il potere non sazia, anzi è come una droga e richiede sempre dosi maggiori.

(Luciano De Crescenzo)

 

Per farsi un amico ci vuole quasi una vita. Bisogna essere stati poveri insieme e qualche volta felici.

(Luciano De Crescenzo)

 

Al Niente preferisco l'Inferno, se non altro per la conversazione.

(Luciano De Crescenzo)

 

Due rette parallele s'incontrano solo all'infinito quando ormai non gliene frega più niente.

(Luciano De Crescenzo)

 

Il massimo della vanità è scrivere i propri pensieri, nascondere il quaderno e sperare che qualcuno lo trovi.

(Luciano De Crescenzo)

 

L'uomo nasce buono di natura, salvo poi diventare una belva per colpa della società.

(Luciano De Crescenzo)

 

Uno dei modi per essere sicuri dell'esistenza del tempo è quello di osservare qualcosa che si muove.

(Luciano De Crescenzo)

 

Più che ambire al titolo di dottore, ognuno cerchi di guadagnarsi almeno quello di egregio [da ex gregis = fuori dal gregge] e di pensare con il proprio cervello, avendo in massima cura le tradizioni.

(Luciano De Crescenzo)

 

Bisognerebbe sempre ricominciare da capo, avere una seconda vita, come chi ha un secondo lavoro.

(Luciano De Crescenzo)

 

Autore e webmaster Gabriele Martufi - Ultimo aggiornamento 19/11/2016
Si ringraziano tutti i visitatori dal 16/7/2001:


click tracking

Tutti i diritti riservati - All rights reserved