Aforismi di Mario Andrea Rigoni

citazioni, frasi, massime, pensieri, riflessioni

[ARCHIVIO AFORISMI]

 

Non scrivere né per te né per gli altri, né per l'oggi né per il domani, né per il guadagno né per la gloria: insegui il tuo piccolo assoluto.

(Mario Andrea Rigoni)

 

Non per il numero degli imbecilli e dei folli, che sarà rimasto pressoché invariato, ma per il credito intellettuale e sociale che ha loro accordato, il nostro tempo passerà alla storia.

(Mario Andrea Rigoni)

 

Non mentiamo a noi stessi, abbiamo tutti bisogno di perseguire qualche scopo nella vita, fosse pure quello, assai raro, di non avere nessuno scopo.

(Mario Andrea Rigoni)

 

C'è stata un'epoca della conversazione, c'è stata un'epoca della discussione. Incapaci dell'una, nauseati dell'altra, non ci resta adesso che il soliloquio in compagnia.

(Mario Andrea Rigoni)

 

L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.

(Mario Andrea Rigoni)

 

Il cinema è arte metafisica per eccellenza. Esso offre una finzione completa della vita ma, nel contempo, mostra la vita come completa finzione. Proiettato artificialmente su uno schermo, il mondo scopre la sua essenza più vera: un regno d'ombre.

(Mario Andrea Rigoni)

 

La superiorità dell'aforisma: uccide la spiegazione.

(Mario Andrea Rigoni)

 

La conoscenza è l'artificio che la vita ha inventato per dimenticare ciò che essa è: una vertigine immane.

(Mario Andrea Rigoni)

 

Nel migliore dei casi la filosofia è solo una buona mitologia.

(Mario Andrea Rigoni)

 

Nel reale si rischia di soffocare, nell'irreale di perdersi.

(Mario Andrea Rigoni)

 

Autore e webmaster Gabriele Martufi - Ultimo aggiornamento 23/11/2016
Si ringraziano tutti i visitatori dal 16/7/2001:


click tracking

Tutti i diritti riservati - All rights reserved