Aforismi di Niccolò Tommaseo

citazioni, frasi, massime, pensieri, riflessioni

[ARCHIVIO AFORISMI]

 

L'umiltà ci rende forti, e poi sapienti; l'orgoglio, deboli e stolti.

(Niccolò Tommaseo)

 

Libertà è conoscere i limiti propri e gli altrui; questi e quelli difendere.

(Niccolò Tommaseo)

 

Silenzio d'amico è delitto di traditore.

(Niccolò Tommaseo)

 

Strano che l'uomo debba in quasi ogni cosa parere o migliore o peggiore di quel ch'egli è.

(Niccolò Tommaseo)

 

L'umana società è congegnata in modo che sempre dal male esca un bene più grande.

(Niccolò Tommaseo)

 

La parola dell'arte è luccicante, ma di luce fredda; la parola del cuore, brilla meno, ma arde.

(Niccolò Tommaseo)

 

Le anime generose ricevono più offesa dall'essere adulate, che dall'essere ingiuriate.

(Niccolò Tommaseo)

 

Senz'acqua non fiorisce la terra; né l'anima senza lagrime.

(Niccolò Tommaseo)

 

Più parole potenti e azioni generose ha ispirate il dolore agli uomini, che la gioia.

(Niccolò Tommaseo)

 

L'uomo è indizio, strumento, limite all'uomo. Di questo principio esce la giurisprudenza e la politica tutta.

(Niccolò Tommaseo)

 

Autore e webmaster Gabriele Martufi - Ultimo aggiornamento 17/11/2016
Si ringraziano tutti i visitatori dal 16/7/2001:


click tracking

Tutti i diritti riservati - All rights reserved