Aforismi di Pino Caruso

citazioni, frasi, massime, pensieri, riflessioni

[ARCHIVIO AFORISMI]

 

Tra tanti ignoranti sfornati dall'Università, quindi riconosciuti per legge, io faccio eccezione: nessuno mi ha insegnato a essere ignorante, lo sono diventato da solo. Un vero autodidatta.

(Pino Caruso)

 

Non voglio dir male dell'esistenza; ma una cosa è certa: non se ne esce vivi.

(Pino Caruso)

 

Quand'ero figlio io, comandavano i padri. Ora, che sono padre, comandano i figli. La mia è una generazione che non ha mai contato nulla.

(Pino Caruso)

 

I gatti neri portano fortuna. Il mondo va male perché tutti li evitano.

(Pino Caruso)

 

Chissà perché quando un prete è un buon prete si dice che non somiglia per niente a un prete.

(Pino Caruso)

 

Il teatro d'avanguardia è il teatro di domani. Il guaio è che te lo fanno vedere oggi.

(Pino Caruso)

 

L'uomo nasce dalla donna e tutta la vita cerca di rientrarvi.

(Pino Caruso)

 

Se sono intelligente, l'ho nascosto molto bene.

(Pino Caruso)

 

Si nasce e si muore e qualcuno aggiunge: si rinasce. Ecco, non vorrei che a girare fossimo sempre gli stessi.

(Pino Caruso)

 

Uno spettacolo si può preparare in un mese. Improvvisare, invece, richiede una vita.

(Pino Caruso)

 

Autore e webmaster Gabriele Martufi - Ultimo aggiornamento 23/11/2016
Si ringraziano tutti i visitatori dal 16/7/2001:


click tracking

Tutti i diritti riservati - All rights reserved