Aforismi di Roberto Gervaso

citazioni, frasi, massime, pensieri, riflessioni

[ARCHIVIO AFORISMI]

 

La vita è la più monotona delle avventure: finisce sempre allo stesso modo.

(Roberto Gervaso)

 

Chi non è padrone di sé finisce servo degli altri.

(Roberto Gervaso)

 

Il primo uomo d'una donna o è stato un grande amore o un grande errore.

(Roberto Gervaso)

 

Cattivo politico non è solo chi cambia troppo spesso idee; è anche chi non le cambia mai.

(Roberto Gervaso)

 

Quando il medico ci esorta a farci coraggio è il momento in cui lo perdiamo.

(Roberto Gervaso)

 

C'è chi crede d'esser un grande scrittore perché tutti lo leggono; e c'è chi crede d'esser un grande scrittore perché non lo legge nessuno.

(Roberto Gervaso)

 

La verginità è una virtù solo per le belle.

(Roberto Gervaso)

 

Ricordiamo il bene che abbiamo fatto e il male che ci hanno fatto.

(Roberto Gervaso)

 

L'uomo è un condannato a morte che ha la fortuna d'ignorare la data della propria esecuzione.

(Roberto Gervaso)

 

Il monoteismo è più diffuso della monogamia perché è più facile accontentarsi d'un sol Dio che d'una sola donna.

(Roberto Gervaso)

 

Autore e webmaster Gabriele Martufi - Ultimo aggiornamento 16/11/2016
Si ringraziano tutti i visitatori dal 16/7/2001:


click tracking

Tutti i diritti riservati - All rights reserved